Vai al contenuto principale Vai alla navigazione principale Vai alla navigazione secondaria

Logotipo Provincia Autonoma di Bolzano

Iscrizione al registro

Descrizione generale

L'iscrizione al registro provinciale delle persone giuridiche conferisce ad associazioni e fondazioni la personalità giuridica.  Di conseguenza il patrimonio dell'organizzazione con personalità giuridica riconosciuta sarà considerato separato e indipendente dal patrimonio dei membri dell'organizzazione.

Alle associazioni e fondazioni che svolgono la loro attività prevalentemente nella Provincia autonoma di Bolzano, la personalità giuridica di diritto privato viene conferita con decreto del Presidente della Provincia. L’Amministrazione provinciale è inoltre competente per l’iscrizione al registro delle persone giuridiche che avviene contestualmente al riconoscimento e per la gestione del registro.

Presupposti d'accesso

  1. l’attività deve essere svolta nel territorio della Provincia autonoma di Bolzano;
  2. l’ente deve aver sede nell’ambito della Provincia autonoma di Bolzano;
  3. lo statuto deve essere redatto secondo quanto stabilito dagli artt. 14 e ss. del Codice Civile;
  4. patrimonio minimo:
    - 5.500 Euro per le associazioni
    - 55.000 Euro per le fondazioni

Scadenze

Per l'uso del servizio non ci sono da rispettare termini particolari.

Documenti richiesti

  1. istanza indirizzata al Presidente della Provincia, Ufficio Affari di gabinetto, piazza Silvius Magnago 1, 39100 Bolzano, firmata dal/dalla legale rappresentante dell’organizzazione che intende ottenere il riconoscimento, munita di marca da bollo da Euro 16, salvo esenzione da imposta di bollo (iscrizione al registro del volontariato, Onlus);
  2. indicazione del numero degli associati (può essere indicato anche sull’istanza);
  3. motivi per i quali si richiede il riconoscimento, (può essere indicato anche sull’istanza);
  4. copia notarile autentica (e registrata) dell’atto costitutivo e dello statuto – in caso di fondazione disposta con testamento la copia autentica della pubblicazione del testamento;
  5. in caso di associazione: estratto del verbale della delibera dell’assemblea, dal quale emerge che i membri hanno espresso la volontà di richiedere il riconoscimento;
  6. patrimonio minimo:
    • 5.500 Euro per le associazioni
    • 55.000 Euro per le fondazioni
      Esso può consistere in contanti, titoli ed immobili. Il patrimonio deve essere adeguatamente documentato (attestazioni bancarie). Trattasi di immobili, il loro valore deve risultare da una perizia giurata eseguita da un perito iscritto all’albo. Inoltre serve una dichiarazione del legale rappresentante che il patrimonio minimo rimane intatto per tutta la durata dell'associazione.
  7. elencazione del patrimonio (firmata dal/dalla legale rappresentante);
  8. bilancio consuntivo (firmato dal/dalla legale rappresentante);
  9. bilancio preventivo (firmato dal/dalla legale rappresentante);
  10. relazione sull’attività svolta;
  11. elenco dei membri del consiglio direttivo con indicazione delle rispettive cariche sociali e dei codici fiscali (firmato dal legale rappresentante e, qualora disponibile, con timbro dell’organizzazione) - vedi modulo;
  12. dichiarazione dei membri del consiglio direttivo di accettazione della carica - vedi modulo;
  13. copia della delibera dell’assemblea dei soci, dalla quale emerge l’elezione del consiglio direttivo (autenticata su ogni facciata con firma del/della legale rappresentante e, qualora disponibile, con timbro dell’organizzazione)
  14. dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà che per il legale rappresentante non sussistono cause di ineleggibilità e di decadenza di cui all’art. 2382 CC - vedi modulo.
    Ai sensi dell’art. 47 del DPR n. 445/2000 la dichiarazione può essere resa e sottoscritta anche personalmente dal/dalla legale rappresentante. Il/La legale rappresentante può sottoscrivere la dichiarazione in presenza del funzionario/della funzionaria competente o inviarla per posta. In tal caso deve essere allegata una fotocopia della carta d’identità.

Costi

Marca da bollo da € 16, se l'organizzazione non è iscritta al registro provinciale del volontariato o all'anagrafe ONLUS.

Contatto

Dr. Christoph Pichler
Ufficio Affari di gabinetto
Piazza Silvius Magnago 1
39100 Bolzano

Tel. +39 0471 412137
Fax: +39 0471 412139
E-Mail: gabinetto@provincia.bz.it
PEC: kabinett.gabinetto@pec.prov.bz.it